Implantologia

La pianificazione implantare inizia al di fuori della bocca del paziente. Software di tecnologia avanzata ci danno la possibilità di esaminare il volume osseo e di posizionare i denti e gli impianti nel modo corretto.

Oltre a questo possiamo realizzare un intervento d'implantologia non invasivo sia per un dente singolo, ponte di tre o quattro denti o anche per l’intera arcata quando mancano tutti i denti.



Impianto dentale in fase progettuale

                                                                                                                                                          Impianto dentale in fase progettuale
Impianto posizionato nell'osso
Impianto posizionato nell'osso
Dalla progettazione al lavoro finito. Il paziente ritorna ad avere tre denti mancanti.
      
E se il paziente non ha più nessun dente in tutta l'arcata???
Abbiamo diverse scelte:
1: Facciamo una protesi totale. Spesso capita che nell'arcata inferiore la protesi non ha stabilità dovuta proprio alla forma e alla morfologia dell'arcata inferiore. Allora a questo punto;
2: Possiamo inserire minimo 2 impianti nella zona anteriore e sfrutare la stessa protesi. Questo garantisce una buonissima stabilità della protesi che può essere rimossa dal paziente con facilità per eseguire le manovre dell'igiene. Ma se vogliamo minimizare i volumi protesici per un comfort  maggiore allora;
3: Mettiamo come minimo nell'arcata inferiore 4 impianti e riduciamo al massimo il volume protesico. Ciò facilita molto le manovre d'igiene orale senza rimuovere la protesi la quale sarà avvitata sopra i 4 impianti osteointegrati. 
Impianti osteointegrati con la struttura avvitata.